STRUTTURA OPERATIVA

La Cooperativa opera nel campo delle attività di educazione, consulenza, formazione e divulgazione sulle problematiche dell'ambiente e della salute svolgendo servizi specifici.

La nostra società raccoglie operatori specializzati:

- nel campo educativo (educatori, psicologi, pedagogisti)

- in ambito scientifico biologico (ingegneri, biologi, sociologi, psicologi del lavoro e agronomi)

L’unione delle due competenze permette di affrontare le problematiche ambientali e della promozione della salute integrando il lavoro di coordinamento e progettazione con le attività di intervento sul campo, con con minori e famiglie per la parte di educazione ambientale, con adulti/lavoratori per tutta l'offerta formativa.

La forma associativa della cooperativa assicura l’interdisciplinarietà, l’autogestione, la formazione ed il continuo reinvestimento delle risorse finanziarie ed umane dei soci nella struttura.

L'obiettivo è quello di uniformare il più possibile le modalità organizzative superando la logica del "lavoro su commessa", ma favorendo ed ottimizzando le risorse della società attraverso una organizzazione omogenea per i due settori in campo per Eco86:

• EDUCAZIONE  AMBIENTALE  con operatori specializzati;

• FORMAZIONE SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO con operatori qualificati e certificati.

 

MISSION

Obiettivo della cooperativa è realizzare attività per il benessere e la qualità della vita, per la prevenzione del disagio e dello svantaggio sociale, e per la tutela dell'ambiente e della salute attraverso processi educativi e formativi, metodi e contenuti che coinvolgano le persone quali soggetti attivi della proposta.

La cooperativa individua quale primo interlocutore delle sue proposte l'ente pubblico, ma organizza, ormai da anni, anche molte attività rivolte direttamente a strutture private, sviluppando progetti e attività in un lavoro in rete con enti e soggetti pubblici e privati e con altre cooperative.

Per questo la cooperativa ha sempre cercato di raccogliere e far operare lavoratori competenti , ma anche motivati.

Scelta ponderata della cooperativa è quella di operare direttamente specie in ambito locale alla ricerca di risposte adeguate alle caratteristiche territoriali e applicabili su piccola scala, sempre però disponibile alla partecipazione a processi di diffusione di una cultura della solidarietà, del rispetto della persona umana e dell'ambiente anche su ambiti più vasti.

Obiettivo è anche la crescita di consapevolezza del movimento cooperativo ed in particolare delle cooperative sociali. 

 

BILANCIO DI RESPONSABILITA' SOCIALE

Dal 2008 accanto al bilancio di esercizio la società prepara anche un Bilancio di Responsabilità Sociale.

Negli ultimi anni la pratica del bilancio sociale ha contagiato numerosi soggetti profit e non profit, ma è in strutture come la nostra che lo scopo di “perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini” rende lo strumento particolarmente significativo.

Si tratta di un documento che si affianca al bilancio di esercizio con l’intento di evidenziare altri elementi essenziali, non solo economici, delle attività sviluppate, di presentare obiettivi, risultati ottenuti e prospettive future ai diversi interlocutori della cooperativa

  • da quelli interni per i quali rappresenta una occasione di trasparenza, coinvolgimento, condivisione di cultura e strumenti gestionali e stimolo di cambiamento

  • a quelli esterni verso i quali auspichiamo il documento sia occasione di comunicazione, promozione e diffusione di valori

 

Nelle cooperative sociali il bilancio sociale:

  • serve a verificare e rendicontare il grado di coerenza tra la missione, la visione, i valori espressi e gli impegni assunti e quanto effettivamente realizzato;

  • può essere assunto, oltre che come strumento di comunicazione, anche come base da cui partire per elaborare la strategia sociale della cooperativa, la corrispondenza agli interessi dei diversi soggetti coinvolti e della comunità di riferimento;

  • è importante anche come processo, occasione di coinvolgimento sia interno che esterno e di raccordo con gli strumenti di programmazione e controllo.

 

La redazione del bilancio sociale ci viene chiesta anche per il mantenimento della ECO86 nell’Albo delle cooperative sociali della Regione Lombardia.

Al di là dell’adeguamento formale ci sembra una buona occasione per rappresentare in un unico documento e dare organicità a contenuti già espressi, ma redatti in modo frammentario ed offrire una fonte unica di dati e informazioni sul nostro lavoro.