EDUCAZIONE AMBIENTALE

Per il miglioramento della fruizione dell'ambiente urbano e naturale, lo sviluppo del benessere e della qualità della vita,  formazione di una coscienza ecologica e civica, si prevede la gestione di servizi quali:

- Interventi di educazione ambientale ed educazione alla salute nelle scuole ed altri ambienti sociali ed educativi.

- Gestione e coordinamento di progetti più ampi di educazione ambientale ed ecologia urbana.

- Progettazione ed allestimento di laboratori didattici e pratico-manuali, ed altre forme di ricerca d'ambiente.

- Organizzazione e gestione di itinerari e visite guidate finalizzate a conoscere ambienti naturali ed urbani. 

Il Settore Educazione, consapevole della difficoltà di reperimento commesse dall’ente pubblico, intende continuare nel percorso di ideazione di servizi concreti per le famiglie che abbiano obiettivi di eco sostenibilità, valorizzazione del volontariato, promozione di solidarietà e vadano incontri ai bisogni reali delle famiglie.

 

Alcune delle attività del settore

• Gestione del progetto “Piedibus per una mobilità sostenibile” in collaborazione con Assessorati Ambiente e Mobilità. Questa tipologia di progetto viene realizzato in tutte le scuole primarie statali (12 plessi) della città di Lecco da 12 anni e comprende sia attività con i bambini (iniziative specifiche ed accompagnamento sui percorsi casa-scuola) sia di volontariato con i genitori-accompagnatori.

Gestione servizi Piedibus per le Amministrazioni Comunali. Negli ultimi 10 anni la ECO86 ha attivato Piedibus nei Comuni di Orsenigo, Valgreghentino, Albavilla, Olgiate Comasco, Lurate Caccivio, Erba, Ballabio e Valmadrera sul nostro modello educativo e gestionale. Il nostro Modello ha avuto validità riconosciuta sul territorio regionale (Buona Pratica Regione Lombardia) oltre che a livello internazionale (vedi la citazione nella relazione annuale 2010 del World Watch Institute e del NewYorkTimes negli USA).

• Progetto “A scuola di energia” rivolto agli Istituti Comprensivi Statali per coinvolgere tutti i Plessi di un Comprensivo.

• Altre attività di educazione ambientale finanziate dalle amministrazioni comunali: “La Settimana della ecosostenibilità” per la Scuola Secondaria, il progetto ”Scuola e casa sicura” per la Scuola Primaria, il progetto NaturAmica per la scuola Primaria, Progetti sull'alimentazione rivolti all'EXPO 2015, Progetti sulla Mobilità e l'ecosistema urbano rivolti a scuole primarie e secondarie.

Attività Naturalistiche in ecosistemi del territorio quali uscite sul lago di Pusiano, e torrenti per studio corso d'acqua rivolti sia a scuole primarie che secondarie.

• Nell’ottobre 2013 abbiamo redatto su incarico della Coop. “Di Mano in Mano” di Ballabio, cooperativa sociale di tipo B, un progetto chiamato “Ecosolidali al futuro” per l'apertura con spazi appositi di un Mercato dell’usato per famiglie e per un servizio di deposito e riparazione di biciclette.